"Vorrei trovar parole nuove" - Il neologismo “cantautore” e l'ideologia dei generi musicali nella canzone italiana degli anni Sessanta
doi:10.5429/2079-3871(2010)v1i2.11it

Jacopo Tomatis

Abstract


Il caso dei cantautori italiani è esemplare di come etichettiamo e valutiamo, attraverso processi di selezione ideologica, i fatti musicali. I cantautori, probabilmente il genere musicale più determinante nella storia della popular music italiana, nascono alla fine del 1960, negli anni del boom dell'Italia postbellica, e costruiscono la loro identità in opposizione alla tradizione della canzone, guardagnando da subito una supremazia estetica sugli altri generi che dura ancora oggi. Questo articolo si propone di analizzare l'origine del neologismo "cantautore" e la sua rapida diffusione attraverso i media. La parola ha un ruolo fondamentale nella definizione e codificazione del genere.

Keywords


cantautori; canzone d’autore; canzone italiana; generi musicali; ideologia; autenticità; autorialità; storia della lingua.

Full Text:

PDF


Creative Commons License
This work is licensed under a Creative Commons Attribution-NonCommercial-ShareAlike 3.0 Unported License.